Il tramonto tra i Baobab 17 giorni

Zamilane ti offre un tour di 17 giorni su misura per esplorare Tsingy, la West Beach e i parchi lungo la RN7.

Sarai accompagnato da una guida ben preparata, con una buona padronanza della strada ed esperto di guida nella guida sulla pista occidentale.

Primo giorno: Antananarivo

Secondo giorno: Tananarive –Antsirabe- Miandrivazo

Terzo giorno: Miandrivazo / Kirindy

Quarto giorno: Kirindy / Bekopaka

Quinto giorno: Bekopaka

Sesto giorno: Bekopaka

Settimo giorno: Bekopaka / Morondava

Ottavo giorno: Morondava / Belo sur mer

Nono giorno: Belo sur mer – Manja.

Decimo giorno: Manja – Andavadoaka

Undicesimo giorno: trasferimento ad Ambatomilo

Dodicesimo giorno: Ambatomilo

Tredicesimo giorno: Amabatomilo – parco Isalo.

Quattordicesimo giorno: isalo park

Quindicesimo giorno: Isalo Park – Ranomafana

Sesto giorno: Ranomafana – Ambositra

FINE DEL NOSTRO SERVIZIO

 

PERCORSO:

Primo giorno: Antananarivo

Arrivo all’aeroporto internazionale di Ivato, ricevimento e trasferimento in hotel. Anche se il Madagascar è nell’emisfero meridionale e tutti pensano che sia molto caldo, al contrario, in inverno, fa freddo sugli altopiani: la temperatura scende a 6 ° C.

Il team di Zamilane tours ti accompagnerà al tuo hotel e ti informerà su tutto ciò che devi fare durante il tuo soggiorno in Madagascar.

Secondo giorno: Tananarive –Antsirabe- Miandrivazo

Completamente fuori dalla costa orientale, il circuito continua sugli altopiani. Vari paesaggi panoramici si estendono sulla famosa strada nazionale numero 7. Sosta per la visita del laboratorio di pentole di Ambatolampy. Questo è un tipico laboratorio che ti permette di conoscere l’abilità e il know-how dei malgasci. Continui verso sud dopo la visita, vista panoramica di diversi paesaggi: piantagione di riso sulla terrazza, campo di grano, verdure….

Pranzo ad Antsirabe. Nel pomeriggio, partenza da Antsirabe attraverso la strada nazionale RN34, attraversando i piccoli villaggi di Betafo e Mandoto, per Miandrivazo, un villaggio sul famoso fiume Tsiribihina.

Cena e pernottamento in hotel.

Terzo giorno: Miandrivazo / Kirindy

Colazione in hotel

Lasciamo Miandriandrivazo e il paesaggio diventa un’enorme pianura. Arriviamo a Morondava, una città di fronte al mare del Canale del Mozambico. Dopo pranzo, direzione verso la foresta di Kirindy passando per la prima volta sul vicolo dei baobab. Questo è un palcoscenico imperdibile che ti immerge nel cuore di un paesaggio eccezionale, delimitato da numerosi alberi giganteschi.

Cena e pernottamento in hotel.

Quarto giorno: Kirindy / Bekopaka

Colazione in hotel

Visita alla riserva “Foresta di Kirindy”. La concessione forestale gestita di Kirindy fa parte della nuova area protetta di Menabe. Vi troviamo varie specie di fauna: 2 specie di lemuri diurni, come Propithecus verrauxi ed Eulemur fulvus rufis, specie di uccelli (Falco del Madagascar, falco dal ventre a strisce) e persino il predatore dei lemuri, la Fosa (Criptoprocta ferox ).

Dopo aver visitato la riserva, continua a Bekopaka, attraversando il fiume Tsiribihina con un traghetto. Dopo pranzo a Belo sur Tsiribihina, direzione Bekopaka.

Cena e pernottamento in hotel.

 Quinto giorno: Bekopaka

Colazione in hotel

Primo giorno a Bekopaka, dedicato alla visita di PETIT TSINGY e un’escursione in una piroga tradizionale sul fiume MANAMBOLO, alla scoperta dei suoi canyon dove vivono varie specie di uccelli e mammiferi volanti (pipistrelli).

Pranzo libero

Cena e pernottamento in hotel.

Sesto giorno: Bekopaka

Giornata dedicata alla visita e al trekking nel Parco nazionale Tsingy de Bemaraha, nel Grand Tsingy, che è stato dichiarato patrimonio mondiale dell’UNESCO. Nel pomeriggio, rientro in hotel.

Notte e cena in hotel.

Settimo giorno: Bekopaka / Morondava

Dopo la colazione, ritorno a Morondava sulla stessa rotta lì. Pranzo libero a Belo sur Tsiribihina. Verso la fine del pomeriggio, passa accanto al vicolo Baobab per ammirare lo spettacolare tramonto, il più fotografato in Madagascar.

Cena e pernottamento in hotel.

Ottavo giorno: Morondava / Belo sur mer

Colazione in hotel

Prendiamo una strada sterrata rossa con un paesaggio arido di foresta “cespuglio” secca, attraversando diversi fiumi, percorribili solo in auto 4 * 4. Arrivo verso la fine della giornata, sulla costa, nel villaggio di Belo sur Mer. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita del villaggio e degli artigiani che costruiscono barche di legno, la “Botry”, la tipica barca locale; possibilità di una gita in canoa nella baia di Belo per osservare una vasta foresta di mangrovie. Cena e pernottamento in hotel.

Nono giorno: Belo sur mer – Manja.

Partenza da Belo, al mattino, a seconda della marea o nel pomeriggio, per evitare di perdere tempo andando alle saline di Antsirasira. Pranzo al sacco.

Arrivando a Manja, ti stabilisci in hotel e, se il tempo lo permette, puoi fare un breve tour della città di Manja. Va notato che Manja non è una destinazione turistica ma ti permette di avere il tempo di ammirare gli splendidi paesaggi tra Manja ad Andavadoaka; è meglio passare la notte lì.

Cena e pernottamento a Manja.

Decimo giorno: Manja – Andavadoaka

Colazione in hotel, proseguimento del viaggio attraverso la lunga pista che attraversa la foresta tropicale, dove è possibile osservare Baobab, animali tipici come l’iguana, Uroplatus, … pranzo libero (picnic consigliato).

Nel tardo pomeriggio, arrivo ad Andavadoaka, un villaggio della tribù Vezo, pescatori lungo il Canale del Mozambico.

Cena e pernottamento in hotel.

Undicesimo giorno: trasferimento ad Ambatomilo

Trasferimento ad Ambatomilo per ammirare nuovamente la spiaggia più bella di fronte al Canale del Mozambico.

Dodicesimo giorno: Ambatomilo

Giornata libera in spiaggia

Tredicesimo giorno: Amabatomilo – parco Isalo.

Partenza da Ambatomilo al mattino presto su una 4×4 per raggiungere la strada asfaltata, la RN9. Pranzo a Tulear e, nel pomeriggio, si lascia il mare per rientrare nel caotico e canonico paesaggio di Isalo. Nuove scoperte ti attendono lungo il percorso: tombe Mahafaly.

Pochi chilometri prima di arrivare in hotel, si passa un villaggio molto vivace, soprattutto alla fine della giornata: è il villaggio zaffiro di Ilakaka.

Cena e pernottamento in hotel

Quattordicesimo giorno: isalo park

Un’intera giornata alla scoperta della bellezza di Isalo Park. Il Parco Nazionale Isalo è un’area protetta del Madagascar, dichiarata parco nazionale nel 1999.

È una catena montuosa di arenaria giurassica, che si estende per quasi cento chilometri, in direzione nord-sud, e tagliata da profondi canyon e irta di cime.

Il Parco Nazionale Isalo si estende su una superficie di 81.540 ettari, che si estende per quasi cento chilometri, in direzione nord-sud. L’erosione della roccia ha scolpito un rilievo roviniforme, che varia da 820 a 1240 m sul livello del mare con canyon profondi, fiumi e abbondante vegetazione rocciosa. Il parco ospita anche i lemuri e altri lemuri.

Durante il tuo soggiorno a Isalo, la mattinata è dedicata alle escursioni nella piscina naturale. Ora è il momento di conoscere i riti della tribù Bara durante il funerale e vedere anche le loro tombe provvisorie e finali e l’escursione pomeridiana nel canyon fino alla piscina blu e nera. Possibilità di vedere il sifaka o il ballerino di lemure e il maki catta.

Nel tardo pomeriggio, tramonto alla finestra di Isalo.

Cena e pernottamento in hotel.

Quindicesimo giorno: Isalo Park – Ranomafana

Partenza dall’hotel la mattina per visitare Anja Park. È un piccolo parco gestito dalla COBA (Community of Base), grazie all’esistenza di una specie di lemure che vive lì, è una Maki catta. È un ottimo posto per vedere lemuri, camaleonti e talvolta serpenti.

Nel pomeriggio, visita il giornale Antemoro ad Ambalavao. Verso la fine del pomeriggio, si arriva a Ranomafana, alla periferia del Parco.

Cena e pernottamento in hotel

Sesto giorno: Ranomafana – Ambositra

 La mattina partenza per la visita del Parco Ranomana con la sua varia biodiversità: insetto giraffa, lemure d’oro, lemure di bambù, sifaka … la visita dura circa due ore e mezza. Quindi continui la strada per raggiungere Ambositra.

Diciassettesimo giorno: Ambositra – Antananarivo

Ambositra è una città molto famosa conosciuta per la specialità della popolazione locale per la scultura in legno. La visita delle officine del legno è essenziale per farti conoscere e avere un po ‘più di conoscenza delle loro esperienze nel legno. Quindi proseguirai verso Antsirabe, visita del laboratorio di corno, laboratorio di oggetti in miniatura….

Pranzo ad Antsirabe. Dopo pranzo, continua ad Antananarivo per l’ultima tappa del tuo soggiorno.

Uso diurno in hotel e trasferimento in aeroporto.

FINE DEL NOSTRO SERVIZIO

adipiscing commodo leo. consequat. fringilla Lorem risus. sit