la meraviglia del’est,

Voir lémurien aye aye de tananarive – canal de Pangalane – Sainte-marie

 

la meraviglia del’est,

Voir lémurien aye aye de tananarive – canal de Pangalane – Sainte-marie

la meraviglia del’est,

Voir lémurien aye aye de tananarive – canal de Pangalane – Sainte-marie

La meraviglia del’est, 12 giorni


L’isola di Sainte Marie è compresa tra 60 ° 40 e 17 ° 80 di latitudine sud, tra 49 ° 8 e 50 ° 55 di longitudine est. Si estende parallelamente alla costa orientale del Madagascar, separata da uno stretto canale di 7 km tra Pointe à Larrée e Loukintsy, e 35 km tra Soanierana-Ivongo e Ambodifotatra.

La sua lunghezza totale è di 60 km e la sua larghezza massima è di circa 5 km. La sua vetta più alta, Davolagna, misura 114m.

Quest’isola assomiglia ad un punto esclamativo, il cui puntino è rappresentato da Île aux Mattes, o localmente chiamata “AGNIRIBE”, un’isola molto piccola posta sul fondo di Île Sainte Marie. Ile aux Mattes è un’isola paradisiaca di 6 km2, con sabbia bianca e sottile, un mare cristallino, protetto da una barriera corallina. Un paradiso per rilassarsi, privo di auto ed elettricità.

Per quanto riguarda il canale Pangalanes, si trova della parte orientale del Madagascar, costruito nel XX secolo. Lungo quasi 700 chilometri, collega Farafangana a Tamatave, la città portuale che ne costituisce lo sbocco.

Questo tour ci consente di ammirare gli splendidi paesaggi faunistici e floristici dell’isola di Sainte-Marie e del canale Pangalanes.

Questo circuito può essere percorso si da Antananarivo a Sainte-Marie, che da Sainte-Marie ad Antananarivo.

Les étapes de votre circiut 12 jours la merveille de l’Est

Giorno 1: Arrivo Antananarivo

Giorno 2: Antananarivo – Andasibe

Giorno 3:  Andasibe Park – Ankanin’nofy

Giorno 4: Ankanin ‘nofy

Giorno 5: Ankanin’ny nofy – Toamasina

Giorno 6: Toamasina – Sainte-Marie

Giorno 7: Sainte-Marie

Giorno 8: Sainte-Marie

Giono 9 e giorno 10: Sainte-Marie

Giorno 11: Sainte-Marie – Antananarivo

Giorno 12: Palazzo Reale  sulla collina blu (Ambohimanga)

 

Giorno 1: Arrivo Antananarivo

Arrivo all’aeroporto internazionale di Ivato, accoglienza e trasferimento in hotel. Trascorrerai una notte ad Antananarivo: il nome locale di questa città che i francesi francesizzarono durante l’era coloniale, “Antananarivo”, che non ha nulla a che fare con Antananarivo, in termini di significato. La città dell’auto Citroën 2 CV, la Renault 4L, Peugeot 305 che sono ancora in funzione.

Giorno 2: Antananarivo – Andasibe

Al sorgere del sole c’è già un gran frastuono: dai ricevitori dei Taxi, al vociare dei commercianti per attirare i clienti,  al rumore proveniente dai carrelli trainati dagli Zebù…Questo è il ritmo del Madagascar: i malgasci vivono con il sole, si alzano alle prime luci dell’alba  e si coricano al tramonto.

Dopo colazione, proseguiremo verso est, attraversando la città, fino a raggiungere la famosa “NATIONAL ROUTE 2: RN2”. Da lì, trascorsi 75 km, ci fermeremo per visitare la riserva di rettili di Peyrieras. È una piccola riserva dove sarà possibile vedere da vicino diversi tipi di camaleonti, il più grande dei quali è il camaleonte Parsonnii (Calumma parsonnii); inoltre potremmo vedere diversi tipi di geco uroplatis, endemico del Madagascar, serpenti, rane, pipistrelli e farfalle … La visita durerà circa 45 minuti.

Dopo la visita, proseguiremo verso il parco Andasibe. Pranzo lungo la strada e nel pomeriggio è prevista la visita dell’isola dei lemuri, nella famosa riserva di Vakona che si trova a circa 7 km dal villaggio di Andasibe. Durante questa visita, scopriremo e si potrà toccare anche la soffice pelliccia di questi lemuri. In questa piccola riserva, vedremo specie di lemuri come: Eulemur fulvus (lemure fulvo), varecia variegata (maki bianco e nero), varecia rubra (maki rosso), Sifaka (lemure ballerino), Hapalemur griseus (lemure di bambù piccolo), ecc. ecc.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 3:  Andasibe Park – Ankanin’nofy

Dopo la colazione in hotel, visiterai il parco nazionale di Andasibe, la visita dura circa 3h. Sto parco nazionale il secondo più visitato dopo Isalo Park. Il parco è formato da due riserve separate: la Riserva Mantadia e la Riserva Analamazaotra. Il parco è famosissimo in quanto è possibile osservare lemuri, orchidee e uccelli. Questa è l’occasione per vedere il più grande lemure del Madagascar “Indri indri” o chiamato dai malgasci “Babakoto”. Dopo aver visitato questo parco, si procede lungo la strada costeggiando il famoso canale Pangalanes. Pranzo al sacco durante il viaggio.

Nel primo pomeriggio, si giunge al lago “RASOA BE” dove una barca ci porterà all’hotel, attraversando tre laghi e canali tra cui: “Rasoa Be, Rasoa Masay e Lake Ampitabe.

Il canale Pangalanes è il secondo canale più lungo del mondo, dopo il canale di Suez, che si estende a nord di Fulpointe e a sud di Mananjary, a circa 640 km. A causa delle attività umane relative alla deforestazione, oggi gran parte di questo canale non è più navigabile. Il posto più chic su questo canale è Ankanin’ny nofy, o il nido dei sogni, dove alloggerai.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 4: Ankanin ‘nofy

Dopo la colazione, si visiterà la riserva del Palmarium. Il tour sarà della durata di tre ore, durante il quale la tua guida locale ti porterà alla scoperta della flora, come: euforbia milis, specie di palma, orchidee, pepe e felci e in particolare la pianta carnivora. Per quanto riguarda la fauna, potrai scoprire 8 specie di lemuri e addirittura il più grande lemure del Madagascar, l’Indri indri.

Nel pomeriggio, dopo pranzo, visita al villaggio di pescatori di Andranokoditra.

Alla fine del pomeriggio, ci si muoverà nuovamente in barca per giungere all’isola Aye aye. Questo sarà un momento speciale per cercare il più grande lemure notturno del Madagascar.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 5: Ankanin’ny nofy – Toamasina

Toamasina o Tamatave si trova a sessanta chilometri da Ankanin’ny nofy.

Partenza la mattina presto per ammirare il paesaggio e la bellezza di questo canale, con le attività della popolazione locale. Lungo la strada, incontreremo i pescatori delle acque dolci del canale, e potremo osservare i loro attrezzi e le loro tecniche di pesca.

Verso mezzogiorno si giungerà a Toamasina, la seconda città del Madagascar per numero di  abitanti, circa 411.993; è famosa anche per il suo grande porto, uno dei maggiori del Madagascar.

Nel pomeriggio, tour di Toamasina per visitare la città e conoscerne la storia; la città è  inoltre capolinea della rete ferroviaria TCE (Antananarivo East Coast). Durante il nostro tour, non mancheremo di ammirare il più grande viale dell’indipendenza, delimitato da palme piantate nel 1930; inoltre potremo ammirare i grandi alberi di ficus, gli “strani alberi”.

Prima di andare in hotel, coglieremo l’occasione per andare al mercato delle spezie: vaniglia, pepe, bacche rosa, curcuma, noce moscata, tutte di ottima qualità, ecc.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 6: Toamasina – Sainte-Marie

Partenza per raggiungere il molo di Soanierana Ivongo, per imbarcarsi con la barca GASIKARA BE oppure a Mahambo con EL CONDOR. La differenza tra le due navette è che:Gasikara be fornisce la tratta Soanierana Ivongo – Sainte-Marie e la durata della navetta è 1h30mn, mentre l’altra imbarcazione compie la tratta Toamasina – Soanierana ivongo e dura circa 4h. Per quanto riguarda El condor, la loro banchina è a Mahambo, a 70 km da Toamasina, il trasferimento in auto dura solo 2 ore. Tuttavia, in barca, ci vogliono 3 ore.

Vista da lontano, la forma dell’isola di Sainte-Marie, protetta da una barriera corallina, è ricoperta da palme da cocco: è un’isola paradisiaca.

Arriviamo all’isola di Sainte-Marie nel primo pomeriggio, trasferimento da Tuc Tuc a Île aux Nattes, all’estremità meridionale dell’isola.

Cena e pernottamento presso l’host, vicino al mare, in pieno relax.

 

Giorno 7: Sainte-Marie

Partenza per la visita dell’isola: storicamente isola di pirati, territorio della regina Betia, figlia di un mezzo pirata. Visita al cimitero dei pirati e dei corsari e al museo della residenza della regina Betia sull’isola di Madame, passando per la prima chiesa cattolica del Madagascar, fondata nel 1837 da mons. Dalmond.

Continuiamo verso nord fino alla piscina naturale. L’obiettivo è visitare il luogo di culto. Per nuotare nelle acque limitrofe è bene aspettare di raggiungere Île aux Mattes, perché lì il mare è molto calmo e non pericoloso.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 8: Sainte-Marie

Gita di un giorno per avvistare le balene, se la stagione lo consente, o escursione all’isolotto di sabbia per lo snorkeling. Secondo CETAMADA, ci sono 11 specie di balene che arrivano ogni anno nel territorio marino malgascio per riprodursi e dare alla luce i piccoli.

Cena e pernottamento in hotel.

Giono 9 e giorno 10: Sainte-Marie

Giornata di relax sulla spiaggia dell’isola.

Cena e pernottamento in hotel

Giorno 11: Sainte-Marie – Antananarivo

Trasferimento all’aeroporto di Sainte-Marie Island. Arrivo ad Antananarivo, trasferimento in hotel.

Cena e pernottamento in hotel

Giorno 12: Palazzo Reale  sulla collina blu (Ambohimanga)

Dopo la colazione, partenza per la visita del palazzo del re Andrianampoinimerina ad Ambohimanga. Questa collina è classificata come patrimonio mondiale dall’UNESCO. È costituito da una città reale, un sito funerario e una serie di luoghi sacri.

Nel pomeriggio, scopri il mercato delle dighe, un mercato artigianale dove è possibile acquistare piccoli souvenir del Madagascar prima di tornare.

Uso diurno in hotel e dopo cena trasferimento in aeroporto.

 

FINE DEL NOSTRO SERVIZIO

 PREZZO: 1109€ a testa, quota a base di 2 personne

La quota comprende:

  • Pernottamento in camere Standard (doppie o twin)
  • Tasse di soggiorno negli hotel
  • Mezza pensione ( colazioni e cene )
  • Veicolo 4*4 privato in ottime condizioni (con aria condizionata)
  • Indennità autista e guida accompagnatore parlante italiano
  • Carburante duarante il tour
  • Ingressi ai parchi e riserve menzionati nel programma e guide locali o il Ranger parlante inglese e/o francese.
  • Tutti i transferimenti aeroporto-hotel-aeroporto

La quota non include:

  • I pranzi durante il tour
  • Bevande
  • mance e extra
  • i voli interno e internazionale (Italia – Madagascar)

 PERNOTTAMENTO

GIORNI CITTÀ/VILLAGGI ALBERGO MEZZA PENSIONE
Giorno 1 ANTANANARIVO Chat’o Parc  
Giorno 2 ANDASIBE Hôtel Eulophelia  
Giorno 3 ANKANIN’NOFY Palmarium  
Giorno 4 ANKANIN’NOFY Palmarium  
Giorno 5 TOAMASINA Miray Hôtel  
Giorno 6 SAINTE MARIE Baboo Village  
Giorno 7 SAINTE MARIE Baboo Village  
Giorno 8 SAINTE MARIE Baboo Village  
Giorno 9 SAINTE MARIE Baboo Village  
Giorno 10 SAINTE MARIE Baboo Village  
Giorno 11 ANTANANARIVO Chat’o Parc  
Giorno 12 ANTANANARIVO Chat’o Parc Day Use

 

 

elementum accumsan ultricies felis id, elit. dapibus