la specialità della rn7

la peculiarità della rn7

la specialità della rn7

la peculiarità della rn7

la specialità della rn7

la peculiarità della rn7

La specialità della rn7, 11 giorni

La National Route N ° 7 è il nome utilizzato per diverse rotte nel mondo. Più di 23 paesi usano questo nome per le loro strade, tra cui Madagascar e Francia. La strada nazionale 7, o RN 7, o anche la N 7, a volte chiamata anche “rotta blu” o addirittura “via delle vacanze”, era la più lunga delle rotte nazionali della Francia, con i suoi 996 km. Per quanto riguarda il Madagascar, la strada nazionale 7 attraversa molte regioni e tribù della capitale nel sud-ovest del Madagascar, con 950 km, e questo è il motivo per cui i francesi, all’inizio della colonizzazione nel 1897, dopo aver redatto il piano di urbanizzazione in Madagascar, hanno deciso di chiamare questa strada “la RN7”, perché ricorda la N7 della Madre patria francese. La famosa RN7 in Madagascar è la strada che viene attraversata dai turisti in tutte le stagioni dell’anno, in quanto attraversa paesaggi armoniosi, parchi nazionali e naturali, monumenti naturali, e permette di entrare in contatto con le diverse tribù che si incontrano sulla rotta per Toliara .

Questo tour è praticabile tutto l’anno e termina con l’arrivo al mare, in prossimità della Grande Barriera Corallina in Occidente.

Il team Zamilane assicura un piacevole soggiorno in Madagascar! Un Madagascar bianco, rosso e verde.

Le fasi del tuo circuito della specificità dell’Rn7

Giorno 1: Antananarivo

Giorno 2: Antananarivo – Antsirabe

Giorno 3: Antsirabe – Ranomafana

Giorno 4: Ranomafana – Ambalavao

Giorno 4: Ambalavao – Parco Isalo

Giorno 6: Isalo Park

Giorno 7: Isalo Park – Mangily (Ifaty)

Giorno 8: Mangily – Spiaggia

Giorno 9: Relax in spiaggia

Giorno 10: Mangily – Toliara – Antananarivo

Giorno 11: Palazzo del re Ambohimanga

FINE DEL NOSTRO SERVIZIO

 

Giorno 1: Antananarivo

Antananarivo si trova dove in passato era situata la città di Analamanga, che nel dialetto malgascio degli Altopiani Centrali del Madagascar significa “foresta blu”. Analamanga fu fondata da una comunità di Vazimba, i primi abitanti dell’isola. Secondo la tradizione orale il re di Merina  Andrianjaka conquistò la città nel 1610 con una guarnigione di mille uomini per presidiarla e renderla la nuova capitale del regno. Analamanga mantenne il suo nome fino al regno di Andriamasinavalona, che la rinominò Antananarivo (“città dei mille guerrieri”) in onore dei soldati di Andrianjaka.

Antananarivo è la capitale politica di Madagascar e ospita 3.209.993 abitanti. La città è divisa in sei distretti e 192 fokontany.

Giunto all’aeroporto di Ivato, Antananarivo, la nostra guida ti attenderà  fuori dall’aeroporto per accompagnarti in hotel.

Pernottamento in hotel.

Giorno 2: Antananarivo – Antsirabe

Dopo colazione, partenza ad Antananarivo. Il tragitto attraverso il cuore della capitale per raggiungere la famosa RN7; avremo la possibilità di incontrare il popolo che abita gli altopiani. La città si erge su un territorio montuoso (dai 1240 ai 1440 m di altitudine) e ospita un popolo di commercianti, agricoltori e burocrati. In periferia si possono invece osservare muratori che mescolano argilla per fabbricare mattoni e piastrelle.

Il tour prevede anche una visita piccolo laboratorio di oggetti a Rafia a 30 km dalla città. A 70 km dalla capitale, arriveremo nella città di Ambatolampy, città situata ai piedi della terza vetta più alta del Madagascar. Questa città è molto particolare e vanta la fabbricazione di oggetti in alluminio, che gli abitanti di Ambatolampy costruiscono utilizzando le materie prime che offre il territorio.

Il viaggio continua verso Antsirabe; dal finestrino si potranno ammirare gli splendidi paesaggi  che offrono gli altopiani: coltivazioni a terrazza di riso, mais, orzo…

Pranzo ad Antsirabe.

Dopo pranzo, andremo a visitare il primo hotel del Madagascar, l’”Hotel des Thermes”, costruito nel 1897, e tuttora in uso. Non lontano da Independence Avenue si trova Chez Joseph, molto famoso per il laboratorio di pietre semipreziose. Continueremo poi a visitare il laboratorio di corna di zebù e il laboratorio di oggetti in miniatura a Mamy, che si trovano fianco a fianco. Per concludere la giornata, tour in risciò nel centro della città.

Cena e pernottamento in hotel.

 Giorno 3: Antsirabe – Ranomafana

Partenza per il sud per esplorare nuovi paesaggi.

A soli 20 km dalla città, incontreremo giovani in bicicletta che trasportano carbone dal loro villaggio, per poi andare a venderlo ad Antsirabe. Arrivando al villaggio di Manandona visiteremo il villaggio locale, le loro abitazioni e ci potremo immergere nella loro vita quotidiana.

Arrivo ad Ambositra intorno alle 11.00. Questa città è la capitale della tribù Zafimaniry, una tribù molto famosa per la sua eccellente abilità nella scultura del legno. Sosta per una visita al laboratorio di artigianato: dimostrazione e visita dei prodotti finiti. Questo è l’unico posto dove sarà possibile comprare oggetti in legno così ben eseguiti.

Pranzo ad Ambositra, e poi si prosegue per Ranomafana.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 4: Ranomafana – Ambalavao

Partenza la mattina presto per una visita al Parco Ranomafana. Il Ranomafana National Park è situato nella provincia di Fianarantsoa; creato nel 1991, è stato proclamato nel 2007 Patrimonio dell’Umanità.

Il parco copre quasi 41.600 ettari di territorio con la sua foresta pluviale tropicale. In essa, vivono esemplari rari e meravigliosi di animali e vegetali, come ad esempio i lemuri e il Fanaloka, gli insetti giraffa.

Dopo il parco riprenderemo la nostra RN7, con una piccola sosta per il pranzo a Fianarantsoa. Nel pomeriggio, visita la città alta di Fianarantsoa, ​​una città fondata nel 1831 dalla regina Ranavalona I, che intendeva renderla la capitale della parte meridionale dell’isola. La città fu fondata sulla collina di Kianjasoa, ma successivamente fu ricreata una nuova città, chiamata Fianarantsoa, ​​sulla collina vicina, Ivoneana, più protetta e meglio difendibile. Il primo governatore di Fianarantsoa fu Rafaralahindraininaly, che governò dal 1831 al 1842.

Continuando il nostro viaggio verso sud-ovest si arriverà ad Ambalavao.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 4: Ambalavao – Parco Isalo

Partenza dall’hotel la mattina per visitare il laboratorio di seta di “Soa Landy”, un piccolo laboratorio che tratta i bozzoli dei bachi da seta selvatici che vivono in simbiosi sulle foglie di tapia. Sarà possibile visitare anche il laboratorio di carta Antemoro a Bougainvilliers. Dopo le visite al centro di Ambalavao, si continua la strada per Anja Park: è un piccolo parco gestito dalla COBA (Comunità di Base), che protegge una specie di lemure autoctono, il lemure Maki Catta. La riserva è il luogo ideale per vedere lemuri, camaleonti e talvolta serpenti.

Dopo pranzo, ci immergeremo interamente nella parte meridionale del Madagascar. Il paesaggio cambia, la vegetazione è scarsa, gli Zebù sono numerosi. Si giunge nel territorio in cui le persone non piantano più molto riso, ma sono perlopiù allevatori di zebù.

Alla fine del pomeriggio, arriviamo al villaggio di RANOHIRA, un villaggio di ecoturismo situato all’ingresso del Parco Nazionale Isalo.

Cena e pernottamento in hotel

Giorno 6: Isalo Park

Avremo a disposizione tutto il giorno per esplorare la bellezza del Parco dell’Isalo. Il Parco Nazionale Isalo è un’area protetta del Madagascar, dichiarata parco nazionale nel 1999.

È una catena montuosa di arenaria giurassica, che si estende per quasi cento chilometri, in direzione nord-sud, tagliata da profondi canyon e irta di cime.

Isalo National Park si occupa una superficie di 81.540 ettari, che si estende per quasi cento chilometri in direzione nord-sud. L’erosione della roccia ha scolpito un rilievo ruiniforme, che varia da 820 a 1240 m sul livello del mare, con profondi canyon, fiumi e abbondante vegetazione rupicola. Il parco è anche il dominio dei lemuri e di altri lemuri.

Durante il tuo soggiorno a Isalo, la mattinata è dedicata alle escursioni e alla piscina naturale. Questo si rileva il momento perfetto per conoscere la tribù Bara, conoscerne i riti e osservare le tombe.

Nel pomeriggio è prevista un’escursione nel canyon e alla piscina blu e nera. Possibilità di vedere il Sifaka o (anche definito lemure ballerino) e il Catta.

Alla fine del pomeriggio, tramonto alla finestra del Parco dell’Isalo.

Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 7: Isalo Park – Mangily (Ifaty)

Abbandonando il caotico e canonico paesaggio di Isalo, nuove scoperte ci attendono lungo la strada.

Un villaggio di zaffiri animato al mattino dalla vendita di pietre preziose e, accompagnati dal proprietario, la possibilità di una visita alla cava. Si potranno ammirare tutti i tipi di pietre esistenti nella regione, presentati dal “GEMS”, da cui la maggior parte degli acquirenti sono filippini.

A pochi chilometri di distanza, nel mezzo del paesaggio arido, si trova un Parco Nazionale chiamato Zombitse Vohibasia. Il parco di foresta secca è un sito eccezionale per l’avifauna e la vegetazione xerofila.

In questa foresta, i tronchi grandi e lunghi, da cui si diramano rade foglie, conferiscono al baobab l’aspetto di un albero sotto-sopra.

Alla fine della mattinata, pranzo nella città di Toliara, passando attraverso gli altopiani di Mahafaly con le loro spettacolari tombe colorate. Questa è la città chiamata “Tsy miroro”, la città soleggiata dove è possibile incontrare la tribù Vezo.

Il pomeriggio è riservato all’esplorazione della bellissima spiaggia di Mangily, protetta dalla grande barriera corallina, ed è finalmente l’occasione per assaggiare i frutti di mare.

Giorno 8: Mangily – Spiaggia

Dopo la colazione, è prevista una visita alla riserva Renala locale, dove ci sono piante medicinali tipiche della regione e la fauna e la flora della foresta spinosa. L’emblema di questa piccola riserva è la presenza di una specie di baobab Adansonia rubrostipa.

Nel pomeriggio, visita dei villaggi di pescatori e scoperta dell’artigianato locale. Avremo l’opportunità di fare un giro in carrozza, trainata da zebù.

 Giorno 9: Relax in spiaggia

In questa giornata di relax, molteplici sono Lecce si potranno fare: snorkeling, giro in barca,  massaggi rilassanti in riva al mare, ecc.

Nuoto nel Canale del Mozambico

Giro in barca a vela per vedere l’immensità della più grande barriera corallina dell’Africa  e le sue meraviglie.

Giorno 10: Mangily – Toliara – Antananarivo

Rientro ad Antananarivo con volo interno. Bagaglio registrato 20 kg, bagaglio a mano 5 kg.

Arrivo ad Antananarivo, e in base all’orario di arrivo,  trasferimento in hotel o visita della città alta.

Giorno 11: Palazzo del re Ambohimanga

Dopo colazione, partenza per la visita del palazzo del re Andrianampoinimerina, ad Ambohimanga o collina blu. Questa collina è classificata come patrimonio mondiale dall’UNESCO. È formata dalla cittadina reale, un sito funerario e una serie di luoghi sacri.

Nel pomeriggio, sarà possibile scoprire il mercato delle dighe, un mercato di artigianato dove si possono acquistare piccoli souvenir dal Madagascar prima di tornare a casa.

Ritorno in hotel e, dopo cena, trasferimento in aeroporto.

FINE DEL NOSTRO SERVIZIO

PREZZO: 1330€ a testa, quota a base di 2 personne

 

La quota comprende:

  • Pernottamento in camere Standard (doppie o twin)
  • Tasse di soggiorno negli hotel
  • Mezza pensione ( colazioni e cene )
  • Veicolo 4*4 privato in ottime condizioni (con aria condizionata)
  • Indennità autista e guida accompagnatore parlante italiano
  • Carburante duarante il tour
  • Ingressi ai parchi e riserve menzionati nel programma e guide locali o il Ranger parlante inglese e/o francese.
  • Tutti i transferimenti aeroporto-hotel-aeroporto

La quota non include:

  • I pranzi durante il tour
  • Bevande
  • mance e extra
  • i voli interno e internazionale (Italia – Madagascar)
 PERNOTTAMENTO
GIORNI CITTÀ/VILLAGGI ALBERGO MEZZA PENSIONE
Giorno 1 ANTANANARIVO Chalet des roses
Giorno 2 ANTSIRABE Hôtel H1
Giorno 3 RANNOMAFANA Centre’Est séjour
Giorno 4 AMBALAVAO Hôtel Zongo
Giorno 5 RANOHIRA Hôtel H1
Giorno 6 RANOHIRA Hôtel H1
Giorno 7 MANGILY Bamboo Club
Giorno 8 MANGILY Bamboo Club
Giorno 9 MANGILY Bamboo Club
Giorno 10 ANTANANARIVO Chalet des roses
Giorno 11 ANTANANARIVO Chalet des roses Day Uses
   
felis accumsan sed porta. venenatis commodo dolor. Curabitur quis, libero vulputate,